Stage OSA

Stampa

Il progetto, nato nel 2011 nel settore OSA indirizzo handicap, prosegue nell’esperienza riguardante la formazione pratica di studenti OSA al 2° anno nella Svizzera tedesca, sia presso istituzioni socio educative che si occupano della presa a carico di persone invalide adulte, sia nel settore infanzia, presso asili nido.

Qui potete trovare le strutture della Svizzera interna che collaborano attualmente alla formazione pratica.

 

L’esperienza di stage oltre Gottardo può permettere alle persone in formazione di ampliare le competenze linguistiche e professionali e può aprire a nuovi orizzonti dal punto di vista della futura scelta professionale.


Dal mese di ottobre 2012, tre allieve OSA del 4° anno indirizzo di formazione handicap, affronteranno lo stage in lingua tedesca della durata di 6 mesi, presso le fondazione www.stiftungfriedheim.ch a Weinfelden e presso www.meilihof.ch a Ebertswil.

 

L’origine del progetto “Stage OSA in lingua tedesca”

Il progetto Bili, introdotto nell’anno scolastico 2009-2010 presso la SSPSS di Canobbio, a favore delle due classi al primo anno di formazione OSA, indirizzo handicap, caratterizzato dall’insegnamento bilingue, italiano-tedesco, nella disciplina “economia domestica”, gestito dalla docente Monique Wahli, ha dato esiti positivi ed incoraggianti per quanto riguarda la continuità di tale metodo d’insegnamento.

Nell’anno scolastico 2010-2011 è stata introdotta l’offerta di insegnamento a favore di tutte le classi prime OSA, coinvolgendo anche il settore infanzia.

Per le classi seconde, indirizzo handicap, è stato introdotto il laboratorio lingue nella disciplina Tedesco, con doppia docenza, un’ora la settimana delle tre in programma.

È nata l’idea di dare ulteriore continuità a questa nuova metodologia d’apprendimento. Si tratta di estendere alla formazione pratica l’insegnamento bilingue. Gli stage previsti nel curriculum formativo OSA, per alcuni discenti, saranno pianificati e organizzati oltralpe, in luoghi ed istituzioni socio educative della Svizzera tedesca.

Inizialmente sono da considerare gli stage di sei settimane al secondo anno di formazione. Successivamente, inizieremo un’ulteriore fase di pianificazione considerando anche le persone in formazione nel settore infanzia.

In una terza fase, prevediamo la possibilità di ampliare la formazione pratica estendendo lo stage in lingua tedesca nel quarto anno di formazione, a partire dall’anno scolastico 2012-2013.

L’esperienza di stage oltre Gottardo può permettere alle persone in formazione di ampliare le competenze linguistiche e professionali e può aprire a nuovi orizzonti dal punto di vista della futura scelta professionale.

Tale soluzione può dare un contributo significativo alla creazione di posti di stage tramite la collaborazione e la cooperazione di nuovi partner professionali.

 

 

Obiettivi quantitativi

Migliorare la diversificazione delle esperienze di stage.

Aumentare il ventaglio di opportunità di stage offerte dalla scuola ampliando inizialmente l’offerta con almeno quattro nuovi posti.

Stimolare una maggior mobilità professionale dei nostri allievi.

Garantire una risposta formativa, al sempre crescente interesse per le professioni socio-sanitarie.

Fornire l’occasione per praticare realmente un’altra lingua.

 

 

Obiettivi qualitativi

Attivare le conoscenze professionali acquisite durante la formazione, mettendole in pratica e adattandole al nuovo contesto.

Sviluppare competenze professionali e linguistiche.

Migliorare le competenze sociali e personali grazie alla conoscenza di nuove realtà.

Permettere agli studenti interessati e a coloro che rispondono ai requisiti necessari per accedere a tale opportunità, di vivere una significativa esperienza di crescita e di vita.

Sviluppare una maggior responsabilità e consapevolezza della propria persona, del proprio agire e delle proprie scelte in un ambiente nuovo e culturalmente diverso.

Affrontare nuove sfide e problematiche con flessibilità e spirito di adattamento.

Sviluppare la capacità di apprendimento continuo.